• V. 1.11.15 | 4 Maggio 2022

    Aggiornamento di Maggio 2022

    Ecco le nostre note di rilascio e le spiegazioni del lavoro svolto per voi.

    Come sempre siamo a vostra disposizione per approfondimenti commerciali e non! 🙂 Buona lettura!

    Implementazioni

    Ecco la lista dei cambiamenti di questa versione.

    • CMS
      • Con questa versione viene rilasciata una nuova modalità opzionale di gestione delle iscrizioni provenienti dalla pubblica amministrazione (PA). Per ogni evento potrete decidere di abilitare o non abilitare questa funzione. Cosa fa? Ti permette di evitare che i medici sbaglino a iscriversi per conto proprio per poi comunicarti che in realtà l’iscrizione va fatturata alla PA – e magari hanno pure pagato con la loro carta di credito! Vuoi bloccare questa situazione? Ora puoi. Basta abilitare dalle opzioni web dell’evento, il censimento delle iscrizioni da parte della PA. La procedura web per le iscrizioni individuali, una volta superato lo step di profilo anagrafico, chiederà esplicitamente all’individuo se si stia iscrivendo per conto di una PA. In caso affermativo gli chiederà il codice univoco dell’ufficio per il quale si dovrà fatturare. Inserito il codice, verrà interrogato il registro della PA tramite web service e verrà costruito in anagrafica clienti un nuovo record (o aggiornato uno esistente) con i dati pubblici di quell’ufficio. Superando questa fase, l’individuo potrà indicare se soggetto ad esenzione IVA ed eventualmente i dati relativi all’ordine elettronico emesso dalla PA per la sua iscrizione all’evento. I dati di ordine potranno essere richiesti obbligatoriamente (solo N° Ordine, come specifica della fatturazione elettronica italiana) oppure no; ed eventualmente l’utente potrà anche inserire CIG e CUP o altri dati, qualora richiesti. Infine, per evitare problematiche di pagamento, queste iscrizioni verranno sempre costrette al solo pagamento tramite bonifico bancario. Troppe informazioni? Lo sembrano, ma vedrete che è più difficile da descrivere che da utilizzare! E poi, potete sempre scegliere di continuare a fare delle gran note di credito in alternativa :p
      • Abbiamo fatto una implementazione molto interessante sia su CMS che su IMS per permettere il copia/incolla da GDS (Amadeus, Sabre, etc) delle tratte di viaggio, per una ricostruzione veloce delle tratte di volo. Sia dal catalogo viaggi evento che dalla sezione viaggi del singolo iscritto, è possibile, dal tasto Nuovo, chiamare la funzione Import PNR. Incollate la componente tratte del vostro PNR dentro alla casellina di testo e poi cliccate il pulsantino magico e… Zack! Troverete riportate in griglia le varie tratte, con APT di partenza e arrivo di ciascuna, orari, delta giorno arrivo, sigla etc. Dovrete solo specificare quali tratte sono da considerare di Andata e quali di Ritorno. E poi salvare. Fine. Tratte importante, tempo risparmiato. Ovviamente con la versione abbiamo distribuito anche una tabella di OpenData con 9254 aereoporti internazionali. Speriamo che chi di voi si occupa frequentemente di questa attività possa apprezzare 🙂
      • Abbiamo introdotto la possibilità di battezzare un servizio come “a carnet”. Un servizio di questo tipo può essere assegnato più volte alla stessa persona, senza che ne vengano richiesti i nominativi per i quali si stanno aggiungendo Pax. Esempio pratico: creo un servizio Lunch Box per gli exhibitors e voglio che ogni badge abbia 5 Lunchbox durante un evento di 2 giorni. Fino a ieri questa cosa sarebbe stata ingestibile. Soprattutto difficile da gestire in sede di evento con MICE Suite Desk e la funzione di tracciamento consegna Servizi. Allora abbiamo fatto questa evoluzione, che ovviamente impatta anche su MICE Suite Desk. Da questa versione è quindi possibile attribuire da CMS e scaricare da MICE Suite Desk servizi a carnet, semplificando la dislocazione logistica delle postazioni di rilevamento food & beverage on site. E questo semplifica un pò la vita a tutti. Grazie ai nostri partner che ci suggeriscono funzionalità smart che contribuiscono a rendere MICE Suite Desk sempre di più un servizio di eccellenza.
      • Abbiamo corretto i puntamenti delle traduzioni per il budget che non erano correttamente referenziati. Ora anche il Budget viene visualizzato correttamente in lingua inglese.
      • Last but not least: abbiamo implementato la possibilità di richiedere vari file allegati per i nominativi appartenenti ad un gruppo. Nella company area il referente ad esempio potrebbe dover caricare la scansione del passaporto di ogni componente della delegazione per permettere a voi attività di biglietteria. L’allegato caricato finisce direttamente nella sezione allegati del singolo iscritto. E dal backoffice può essere estrapolato. Sempre sul tema della Company Area è stata attivata la possibilità di far scaricare al referente dei file che vengono allegati all’anagrafica del gruppo da Backoffice. Ed eventualmente è anche possibile abilitare il download degli allegati viaggi che sono stati caricati sugli iscritti, permettendo di fatto al referente di scaricarsi i biglietti emessi per i suoi delegati. Tutto online, con qualche click.
    • IMS
      • Abbiamo fatto una implementazione molto interessante sia su CMS che su IMS per permettere il copia/incolla da GDS (Amadeus, Sabre, etc) delle tratte di viaggio, per una ricostruzione veloce delle tratte di volo. Sia dal catalogo viaggi evento che dalla sezione viaggi del singolo iscritto, è possibile, dal tasto Nuovo, chiamare la funzione Import PNR. Incollate la componente tratte del vostro PNR dentro alla casellina di testo e poi cliccate il pulsantino magico e… Zack! Troverete riportate in griglia le varie tratte, con APT di partenza e arrivo di ciascuna, orari, delta giorno arrivo, sigla etc. Dovrete solo specificare quali tratte sono da considerare di Andata e quali di Ritorno. E poi salvare. Fine. Tratte importante, tempo risparmiato. Ovviamente con la versione abbiamo distribuito anche una tabella di OpenData con 9254 aereoporti internazionali. Speriamo che chi di voi si occupa frequentemente di questa attività possa apprezzare 🙂

    Correzioni Bug ed Anomalie

    • W0-I1603 – E’ stato corretto un BUG che non permetteva il corretto funzionamento del tasto indietro durante la procedura di abstract submission.
    • W0-I1673 – E’ stata migliorata una procedura di pulizia della tabella temporanea del salvataggio record filtrati che in casi eccezionali, lasciando qualche record scaduto, ha incluso elementi in procedure per i quali questi non erano stati inclusi nel filtro.
    • W0-I1672 – E’ stato corretto un BUG relativo alla stampa del foglio firme che causava l’inclusione dei faculty nel foglio firme partecipanti
    • W0-I1668 – E’ stato corretto un BUG relativo alla funzionalità di collegamento Fornitore a Cliente (e viceversa)
    • W0-I1648 – E’ stata normalizzata la traduzione di alcune etichette
    • W0-I1629 – E’ stato corretto un BUG che causava la mancata impostazione del flag sospeso quando un iscritto acquistava nuovi item per la sua iscrizione e non li pagava immediatamente (quindi pagamento non elettronico, ma con altri mezzi non verificabili). Ora il flag sospeso viene correttamente impostato.
    • W0-I1679 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la validazione dell’indirizzo email in anagrafica gruppi.

    Vi ricordiamo che quanto descritto viene distribuito attraverso il nostro canale ufficiale di aggiornamenti automatici. Tuttavia, tali aggiornamenti sono previsti unicamente da quelle macchine server che sono correttamente configurate per poter accedere al canale di aggiornamento; inoltre ricordiamo che possono usufruire degli aggiornamenti automatici tutti i clienti con contratto di assistenza tecnica ed aggiornamento software attivo.

    Vi invitiamo a verificare che la versione di CMS o di IMS attualmente in uso presso la vostra azienda sia allineata con la versione corrente, al fine di poter beneficiare di tutti gli aggiornamenti rilasciati.

  • V. 1.11.14 | 22 Marzo 2022

    Aggiornamento di Marzo 2022

    Ecco le nostre note di rilascio e le spiegazioni del lavoro svolto per voi. Questa volta non ci sarà molto da leggere 😉

    Come sempre siamo a vostra disposizione per approfondimenti commerciali e non! 🙂 Buona lettura!

    Implementazioni

    Ecco la lista dei cambiamenti di questa versione.

    • CMS
      • E’ stata riconfigurata la maschera di riepilogo dell’elenco associati con dei conteggi specifici in modo da facilitare la visione generale dell’elenco nominativi.
      • Con questa versione è stata introdotta la possibilità di gestire servizi soggetti a service charge (la mancia che viene richiesta all’estero, in percentuale rispetto al conto). Questo può essere molto utile per eventi internazionali dove questa caratteristica incide sulla struttura tariffaria del servizio. E’ stato inserito un nuovo campo dove si può inserire la percentuale di service charge da applicare. Il sistema in automatico applicherà l’addizionale al valore imponibile, ed essendo un importo soggetto a tassazione, procederà al calcolo della tassa sull’intero valore. Ad esempio, se il mio servizio ha una tariffa base di 100 $ netti ed ho una service charge del 10%, il mio valore di imponibile ricalcolato sarà 110$ e supponendo una tassazione al 8%, il totale del mio servizio sarà 118,80 $. Questa funzione sarà fruibile solo sulla sezione Servizi dell’evento ed applicata alle iscrizioni a tali servizi.
      • Grazie ad alcune preziose segnalazioni, abbiamo effettuato una radicale operazione di allineamento del modulo CMSWEB per quanto riguarda alcuni aspetti della sicurezza, elevando ancora di più la capacità di intercettazione degli attacchi esterni per i tentativi di esfiltrazione dati.
    • IMS
      • Niente di nuovo con questa versione per IMS 🙂

    Correzioni Bug ed Anomalie

    • W0-I1658 – E’ stata intercettata una eccezione che mandava in crash l’applicativo dopo aver effettuato l’assegnazione camere da una rivendita.
    • W0-I1660 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la procedura di invio mail di approvazione di una richiesta gruppi e che non permetteva la corretta compilazione automatica dei campi mail merge.
    • W0-I1659 – E’ stata ulteriormente migliorata la procedura di gestione dell’arrotondamento in fatturazione. Da questa versione, in assenza di dettagli arrotondabili, il sistema introdurrà una nuova riga con valore di arrotondamento e con riferimento fuori campo applicazione IVA.
    • W0-I1653 – Sono stati corretti alcuni BUG che affliggevano il data entry della sezione viaggi e trasferimenti globale ed individuale.
    • W0-I1649 – E’ stato corretto un BUG che impediva alla nuova fattura di ereditare il tasso di cambio impostato sulla commessa.
    • W0-I1663 – E’ stata migliorata e protetta la procedura di fatturazione delle camere assegnate da rivendita alle iscrizioni, quando l’utente sceglie di fatturare in modalità Iscrizioni Sponsorizzate.
    • W0-I1650 – E’ stata migliorata e protetta la procedura di fatturazione delle camere assegnate da rivendita, quando l’utente sceglie di fatturare in modalità Rivendita camere.
    • W0-I1637 – E’ stata introdotta la possibilità di gestire e visualizzare – sul nostro report standard di fattura – l’indicazione che una determinata scadenza prevista per il documento sia stata già pagata. Questa modifica non è automaticamente estesa ai report personalizzati di fattura. Questi dovranno essere oggetto di revisione e personalizzazione, previo accordo con il nostro reparto commerciale per l’intervento di personalizzazione stampa.
    • W0-I1627 – In caso di emissione di nota di credito ora il sistema in automatico rimuove le scadenze collegate alla fattura.
    • W0-I1621 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la procedura di preselezione corsi e servizi obbligatori nel modulo di gestione iscrizioni online per gli individui.
    • W0-I1656 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la procedura di inserimento dati di accesso per un partecipante già registrato e che generava un comportamento anomalo di cancellazione della login appena inputata.
    • W0-I1657 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la procedura di compilazione della mail di recovery password e che riportava ad un link generico per l’accesso anziché ad un link specifico dell’evento.
    • W0-I1661 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la pagina di User Profile standard per le iscrizioni individuali.

    Vi ricordiamo che quanto descritto viene distribuito attraverso il nostro canale ufficiale di aggiornamenti automatici. Tuttavia, tali aggiornamenti sono previsti unicamente da quelle macchine server che sono correttamente configurate per poter accedere al canale di aggiornamento; inoltre ricordiamo che possono usufruire degli aggiornamenti automatici tutti i clienti con contratto di assistenza tecnica ed aggiornamento software attivo.

    Vi invitiamo a verificare che la versione di CMS o di IMS attualmente in uso presso la vostra azienda sia allineata con la versione corrente, al fine di poter beneficiare di tutti gli aggiornamenti rilasciati.

  • V. 1.11.13 | 17 Gennaio 2022

    Welcome 2022!

    Apriamo insieme le danze per questo 2022 con una versione ricca di correzioni e che introdurrà una maggiore flessibilità per la gestione di attività virtuali.

    Ecco le nostre note di rilascio e le spiegazioni del lavoro svolto per voi.

    Come sempre siamo a vostra disposizione per approfondimenti commerciali e non! 🙂 Buona lettura!

    Implementazioni

    Ecco la lista dei cambiamenti di questa versione.

    • CMS
      • Con questa versione è possibile collegare una sessione del programma scientifico direttamente ad un corso ECM. E’ infatti presente una nuova tab sul corso ECM denominata “Programma”. Inoltre, se la sessione è una Live, sarà possibile indicare con quale interfaccia esterna collegarla (ad esempio Zoom). E se avete già acquistato il plugin Zoom, il nostro software provvederà a creare direttamente il webinar con titolo, data e ora inizio e fine della sessione. E questo permetterà in seguito il recupero delle presenze dei vostri discenti dalla sessione Zoom direttamente in CMS. Ovviamente servono i moduli coinvolti (Programma Scientifico, Modulo FAD e Plugin Zoom). Se volete maggiori info a riguardo, non esitate a contattarci.
      • Sempre in ambito virtual, consolidando la nostra esperienza con 6Connex come VEP (Virtual Event Platform) abbiamo previsto che sia sulla categoria congressuale che sull’iscrizione sia possibile indicare un campo entitlement di raggruppamento. Arriveranno anche altre facilities riguardo a questa funzione prossimamente!
      • E’ stata migliorata la visualizzazione della griglia delle scadenze fatturato attivo, includendo colonne funzionali che in precedenza non erano esposte (erano presenti solo sulla griglia equivalente dei documenti passivi). Sarà possibile indicare la data di effettivo pagamento di una fattura e dunque la scadenza verrà chiusa, anche in fase di emissione di una fattura già pagata.
      • Abbiamo sistemato ulteriormente le traduzione di interfaccia back office in inglese e migliorato la resa della valuta di commessa dinamica, che in qualche sezione ancora non era gestita.
      • Una nuova funzionalità introdotta invece per la gestione estera è il preset di imposta per società. Per ciascuna società potrete definire che imposta applicare in base alla nazione di residenza del partecipante che si sta iscrivendo online. In questo modo il modulo web proporrà alla persona solo la tariffa adeguata alla provenienza dell’iscritto.
      • Abbiamo iniziato ad implementare una nuova funzionalità per la gestione della richiesta Scholarship abbinata alla procedura di raccolta abstract. Riceverete ulteriori informazioni con le prossime versioni ma vi possiamo anticipare che questa funzionalità sarà ovviamente disponibile su MICE Suite incloud e potrà essere acquistata per i clienti con installazione on premise come modulo opzionale della raccolta abstract.
      • Sempre in materia di Abstract, abbiamo introdotto la possibilità per un revisore di astenersi dal voto per conflitto di interesse. Di conseguenza abbiamo rivisto le procedure di calcolo degli abstract score.
      • Visto che per alcuni è risultato un pò traumatico il passaggio da limite di abstract per submitter a limite di abstract per presenting author, con questa versione potrete scegliere se impostare il limite per uno, per l’altro o per entrambi, su ciascun evento.
      • In materia di attestati di partecipazione, è stato aggiornato il modello default perchè sono disponibili nuovi TAG per riportare la Lista dei Corsi sull’attestato di partecipazione. Questo può essere utile per eventi multi corso per i quali il cliente magari richiede che sull’attestato di partecipazione ci siano tutti i titoli dei corsi ai quali l’iscritto ha partecipato.
    • IMS
      • Niente di nuovo con questa versione per IMS 🙂

    Correzioni Bug ed Anomalie

    • W0-I1590 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la Stampa del riepilogo contabile Hotel.
    • W0-I1591 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la procedura di generazione dell’attestato di presentazione abstract.
    • W0-I1604 – E’ stato corretto un caso di eccezione durante il quale una fattura elettronica rimaneva in coda di generazione a seguito di un riavvio della procedura di creazione XML e trasmissione a SDI.
    • W0-I1607 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la procedura di fatturazione automatica da pagamento elettronico.
    • W0-I1617 – E’ stato rivisto e migliorato il conteggio delle disponibilità residue sui servizi.
    • W0-I1622 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la nuova procedura di invio credenziali di accesso web via mail dalla sezione iscrizioni.
    • W0-I1623 – E’ stato corretto l’errore di visualizzazione per l’etichetta di indicazione Periodo di fatturazione.
    • W0-I1630 – E’ stato corretto un problema relativo al campo Ulteriore Specifica Badge che ci era stato segnalato da parte di un cliente.
    • W0-I1632 – I campi Email e Web Username sono stati allineati come lunghezza. In precedenza essendo più “corto” il campo Username poteva non contenere adeguatamente alcune email molto molto molto lunghe (argh!).
    • W0-I1634 – E’ stata gestita correttamente la data di effettivo pagamento per le fatture.
    • W0-I1635 – E’ stato corretto questo BUG che affliggeva alcune procedure di caricamento dati.
    • W0-I1636 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva le procedure di invio per email Lettera di incarico e Assenza conflitto di interesse per i faculty.
    • W0-I1638 – E’ stato corretto il BUG che affliggeva la procedura di generazione multipla delle schede anagrafiche precompilate e che ubriacava il processo di Microsoft Word.
    • W0-I1640 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la procedura di acquisizione del feedback relatori post evento.
    • W0-I1641 – E’ stata migliorata la procedura di generazione dei BARCODE e QR Code contemplando un carattere più standard per l’elemento di separazione tra i vari blocchi di dati.
    • W0-I1642 – E’ stata sistemata ovunque la procedura di generazione della password in modo che sia conforme alla lunghezza minima di 8 caratteri alfanumerici.
    • W0-I1644 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la procedura di invio conferma accettazione richiesta delegazione che non elaborava correttamente la valuta impostata in commessa.
    • W0-I1624 – E’ stato corretto una BUG che affliggeva il messaggio di alert per la selezione dei servizi impostati come obbligatori.
    • W0-I1625 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la sezione gruppi e che non allineava il campo email ed il campo username in caso di modifica.
    • W0-I1633 – E’ stata migliorata la procedura di sblocco dei pagamenti elettronici per intercettare eventuali transazioni doppie ed evitarne la doppia scrittura di conto.
    • W0-I1639 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva il modulo dei questionari ECM online e che in casi eccezionali duplicava la registrazione inviata dal discente.
    • W0-I1645 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva il censimento dei dati di fatturazione alternativi nella procedura di gestione gruppi online.
    • W0-I1611 – E’ stato introdotto un vincolo per escludere determinati caratteri speciali dalla password poichè questi creavano problematiche ad alcune delle piattaforme associative collegate.
    • W0-I1631 – E’ stato ulteriormente migliorato il filtro dei servizi annullati per la procedura di generazione della lettera di conferma o convocazione.

    Vi ricordiamo che quanto descritto viene distribuito attraverso il nostro canale ufficiale di aggiornamenti automatici. Tuttavia, tali aggiornamenti sono previsti unicamente da quelle macchine server che sono correttamente configurate per poter accedere al canale di aggiornamento; inoltre ricordiamo che possono usufruire degli aggiornamenti automatici tutti i clienti con contratto di assistenza tecnica ed aggiornamento software attivo.

    Vi invitiamo a verificare che la versione di CMS o di IMS attualmente in uso presso la vostra azienda sia allineata con la versione corrente, al fine di poter beneficiare di tutti gli aggiornamenti rilasciati.

  • V. 1.11.12 | 20 Settembre 2021

    September leaves..

    Sono tante le foglie che il vento di settembre sta facendo cadere in questo settembre 2021.

    Sono alltrettante le nuove funzionalità e le correzioni rilasciate con questa nuova versione, che siamo riusciti a preparare nonostante l’immenso carico di attività attualmente in corso per supportare i nostri clienti in questo periodo così frenetico e finalmente pieno di attività organizzative.

    Eccovi le nostre note di rilascio e le spiegazioni del lavoro svolto per voi.

    Come sempre siamo a vostra disposizione per approfondimenti commerciali e non! 🙂 Buona lettura!

    Implementazioni

    Ecco la lista dei cambiamenti di questa versione.

    • CMS
      • E’ stata introdotta la procedura di recupero password anche per i gruppi e le delegazioni.
      • E’ stata introdotta la possibilità di omettere la richiesta delle privacy policy dell’evento, dalla sezione online di compilazione nomi per gruppi e delegazioni. In questo caso, sarà comunque dovere dell’organizzatore dell’evento censire in altri modi i consensi da parte degli individui.
      • Sempre in materia di Privacy, è stata introdotta la possibilità di definire una privacy policy dedicata al servizio MICE Suite Lead Retrieval. Impostando in fase di raccolta dati questa policy, sarà possibile censire anticipatamente il consenso da parte dell’individuo per la scansione del badge da parte degli sponsor attraverso il servizio MICE Suite Lead Retrieval. Il servizio MICE Suite Lead Retrieval non è incluso nelle funzionalità MICE Suite (CMS/IMS) e viene erogato su richiesta da parte di M&P Informatica insieme ai suoi partner.
      • La funzionalità di invio delle credenziali di accesso web agli individui è stata resa disponibile in maniera migliorata anche dalla sezione anagrafica “Partecipanti”.
      • Con questa versione sono state migliorate ulteriormente le procedure relative ai motori di generazione per permetterne un migliore funzionamento in ambienti terminal condivisi.
      • Con questa versione è stata introdotta la possibilità di estendere, per la funzione dei questionari ECM online, la visualizzazione delle risposte errate oltre che delle domande errate inviate dal discente. L’abilitazione della visualizzazione è opzionale ovviamente ed è discrezione del provider fare questa abilitazione.
      • A partire da questa versione è stato normalizzato il controllo del numero massimo di abstract inviati. Il numero massimo di abstract inviati non è più per submitter ma per presenting author.
      • Da questa versione è possibile impostare la traduzione anche del campo di “Descrizione” per il Badge nelle impostazioni della categoria congressuale. Ovviamente anche il vostro formato Badge dovrebbe supportare questa nuova impostazione. Non è automatico che un formato badge personalizzato abbia già la funzionalità. Se eventualmente dovesse servirvi, allora dovreste contattare il nostro reparto commerciale per una ulteriore personalizzazione di badge.
      • Da questa versione è disponibile per l’acquisto un nuovo plugin per la gestione dei pagamenti elettronici il nuovo PayPal Commerce Platform Standard. Se siete interessati a questo plugin opzionale e siete clienti PayPal Commerce Platform Standard, contattate il nostro reparto commerciale. N.B. il precedente plugin PayPal Standard Payments non è compatibile con questa nuova tecnologia pertanto coloro che verranno migrati dal fornitore sulla nuova piattaforma, pur avendo un precedente plugin di pagamento, dovranno acquistare il nuovo.
      • Da questa versione è disponibile per l’acquisto un nuovo plugin per la gestione dei pagamenti elettronici Stripe. Se siete interessati a questo plugin opzionale e siete clienti Stripe, contattate il nostro reparto commerciale.
      • Questa versione introduce una evoluzione sulla gestione del concetto di pagamento elettronico. In precedenza il gestionale considerava un pagamento elettronico sempre come “Esito Negativo” e solo in caso di feedback positivo da parte dell’ente bancario, la transazione veniva marcata come “Esito Positivo”. Questa logica binaria però non permetteva la corretta gestione di tutti i veri pagamenti negativi o conclusi senza successo e saturava l’elenco dei pagamenti elettronici cosiddetti sospesi, inserendovi anche tentativi che avrebbero dovuto essere considerati conclusi.

        Adesso il pagamento elettronico nascerà come “Pending” e potrà diventare “Positivo” oppure “Negativo”. In caso positivo, verranno tracciati anche i riferimenti del pagamento elettronico. In caso negativo, verrà memorizzato l’errore comunicatoci dall’ente della transazione. Così si potranno anche avere elementi utili per dialogare con l’individuo che avrà tentato di iscriversi e magari non avrà completato l’autenticazione 3d Secure del circuito VISA/Mastercard/Amex etc o magari non avrà disponibilità di plafond per coprire la transazione. Queste tentate iscrizioni non verranno più considerate come “Sospese” e non saranno sbloccabili manualmente.

        Il menu di gestione dei pagamenti elettronici (dalla voce Strumenti) ora presenta una unica voce e la nuova maschera permette funzioni avanzate di ricerca, attraverso il motore di filtro e funzioni di esportazione.

        Lo sblocco dei pagamenti inoltre è stato migliorato ed ora, per gli intermediari che lo permettono, viene interrogato il sistema elettronico per un ulteriore feedback dei dati della transazione. Questo permette di normalizzare i rari casi di mancata sincronizzazione del feedback di pagamento dalla banca al server MICE Suite del cliente.

        Siamo certi che questi cambiamenti miglioreranno l’esperienza d’uso sia degli utenti che degli operatori in questa materia abbastanza complessa.
      • E’ stata introdotta una nuova categorizzazione interna degli stati commessa che prevede anche la definizione di alcuni stati come entità di chiusura. Quando una commessa verrà impostata con uno stato di chiusura, all’utente verrà richiesto di confermare la data e di inserire una nota opzionale.
      • L’entità di commessa è stata corredata anche di una nuova linguetta di opzioni relative alla gestione di un contratto con il committente. Quando è necessario tracciare la presenza di un contratto si potrà utilizzare questa nuova linguetta per abilitare il contratto sulla commessa e per tracciare la ricezione del contratto firmato e la data di firma da parte del cliente. I campi sono ricercabili dalla griglia eventi.
      • Da questa versione è possibile includere una nuova riga di dettaglio automatico per le fatture emesse che risultano collegate a transazioni di carta di credito. Sarà possibile impostare un prefisso di fatturazione che automatizzerà l’inserimento di una riga di commento (importo a 0) nella fattura con descrizione contente il codice della transazione e la data. Il prefisso di fatturazione non si attiva automaticamente sulla vostra piattaforma. Dovete attivarlo e configurarlo voi dall’apposita sezione.
      • Per rendere meno soggetta a errori umani la procedura di fatturazione delle iscrizioni, è stata introdotta la possibilità di scegliere, nella schermata della nuova fattura, se attingere ad iscrizioni sospese o ad iscrizioni non sospese. Di default il campo sarà sempre impostato su Iscrizioni Non Sospese per ovvie ragioni. In questo modo non sarà più necessario togliere il flag sospeso per emettere una fattura per poi rimetterlo per tenere traccia della posizione amministrativa.
      • La gestione della funzionalità del collegamento categorie, ovvero quella funzione che ci permette di creare dei percorsi di selezione in base alla categoria/tariffa di iscrizione ad un evento, ha richiesto una revisione di interfaccia per offrire una migliore esperienza d’uso per l’operatore. A livello tecnico non cambia nulla ma sarà sicuramente molto più veloce e semplice collegare un corso, un ecm, un hotel o un servizio ad una o più combinazioni di categorie congressuali e tariffe. Questo snellirà sicuramente le attività di gestione e progettazione dei form web di registrazione.
      • Con questa versione è stata introdotta la possibilità di censire i casi di conflitto di interesse da parte dei revisori per gli abstract. Un revisore potrà astenersi dal voto apponendo semplicemente una spunta su un campo dedicato alla funzione. Potrà anche inserire una nota per dettagliare meglio il motivo della propria posizione. Questi dati verranno successivamente elaborati dalle procedure di calcolo dello score attribuito all’elaborato ed i capi revisori potranno prendere visione delle note inserite dai revisori.
      • A seguito di un allineamento di regole nello scambio dei dati tra la piattaforma CMS ed Hippocrates di DifferentWeb, sono state introdotte delle verifiche ulteriori preliminari all’iscrizione anagrafica di un individuo su Hippocrates. Qualora la persona sia iscritta ad un corso ECM con ruolo Partecipante su CMS ma non con le professioni e discipline accreditate per quel corso, il sistema bloccherà non solo l’iscrizione ma anche l’eventuale trasferimento anagrafico. Così se l’operatore vorrà comunque iscrivere l’individuo all’evento ECM, dovrà iscriverlo già su CMS come Uditore. Questo inasprimento delle procedure di verifica si è reso necessario per evitare delle incongruenze tra le due piattaforme.
    • IMS
      • Con questa versione è stata interamente allineata la procedura di fatturazione tra CMS e IMS, rendendo disponibili le reciproche potenziali funzionalità utili per tutte e due le interfacce.
      • E’ stata introdotta una nuova categorizzazione interna degli stati commessa che prevede anche la definizione di alcuni stati come entità di chiusura. Quando una commessa verrà impostata con uno stato di chiusura, all’utente verrà richiesto di confermare la data e di inserire una nota opzionale.
      • L’entità di commessa è stata corredata anche di una nuova linguetta di opzioni relative alla gestione di un contratto con il committente. Quando è necessario tracciare la presenza di un contratto si potrà utilizzare questa nuova linguetta per abilitare il contratto sulla commessa e per tracciare la ricezione del contratto firmato e la data di firma da parte del cliente. I campi sono ricercabili dalla griglia eventi.

    Correzioni Bug ed Anomalie

    • W0-I1546 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la procedura di assegnazione camera ad iscritto. La problematica è stata risolta.
    • W0-I1579 – E’ stata migliorata la procedura di gestione della firma documenti elettronici per l’integrazione specifica di HUB Zucchetti DigitalHub.
    • W0-I1594 – E’ stata migliorata la gestione in maschera dei menu a tendina che non permettevano più una corretta visualizzazione delle descrizioni per le aliquote IVA.
    • W0-I1597 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva il ricalcolo della tassa di soggiorno per le prenotazioni alberghiere. La problematica è stata risolta.
    • W0-I1598 – E’ stata migliorata la procedura di importazione tramite tracciato XML delle iscrizioni ricevute da piattaforme esterne FAD. Ora il file XML ricevuto viene prima di tutto validato tramite uno schema XSD. L’importazione proseguirà solo se il file risulterà valido rispetto a questo schema. La funzionalità di importazione è un modulo opzionale che il cliente può acquistare contattando il nostro reparto commerciale.
    • W0-I1606 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la gestione del salvataggio dati di costi hotel e che purtroppo causava un azzeramento della maschera. La problematica è stata risolta.
    • W0-I1608 – E’ stato corretto un BUG che, a motivo di una eccezione, impediva la corretta visualizzazione dei partecipanti sulla rooming list di un hotel. La problematica è stata risolta.
    • W0-I1610 – E’ stata migliorata l’esperienza utente per quanto riguarda la procedura di recupero password per la propria area utente o procedura di registrazione.
    • W0-I1612 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva le stampe di riepilogo viaggi, impedendo la corretta elaborazione dei filtri applicati. La problematica è stata risolta.
    • W0-I1613 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la scheda anagrafica dell’iscritto, sulla procedura CMSWEB e che non permetteva il corretto salvataggio di alcuni campi. La problematica è stata risolta.
    • W0-I1615 – E’ stata migliorata la procedura di verifica indirizzo email per il controllo del partecipante già presente in anagrafica generale.
    • W0-I1616 – E’ stato corretto un BUG che impediva la corretta associazione delle email generate per la conferma accettazione delegazione/gruppo. La problematica è stata corretta.
    • W0-I1619 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la pagina di verifica generale web degli abstract e che non permetteva una corretta visualizzazione in base ai topic assegnati al capo revisore. La problematica risulta rientrata.
    • W0-I1620 – E’ stata migliorata la procedura di visualizzazione del calendario eventi quando collegato all’interno dell’area soci.

    Vi ricordiamo che quanto descritto viene distribuito attraverso il nostro canale ufficiale di aggiornamenti automatici. Tuttavia, tali aggiornamenti sono previsti unicamente da quelle macchine server che sono correttamente configurate per poter accedere al canale di aggiornamento; inoltre ricordiamo che possono usufruire degli aggiornamenti automatici tutti i clienti con contratto di assistenza tecnica ed aggiornamento software attivo.

    Vi invitiamo a verificare che la versione di CMS o di IMS attualmente in uso presso la vostra azienda sia allineata con la versione corrente, al fine di poter beneficiare di tutti gli aggiornamenti rilasciati.

  • V. 1.11.11 | 17 Maggio 2021

    Let’s get multilingual!

    A partire da questa versione sarà possibile scegliere se utilizzare l’interfaccia di backoffice di CMS e IMS in italiano oppure in inglese. Abbiamo avviato un lungo lavoro di traduzione e di gestione di sistema multilingue che oggi vede effettivamente la luce nel rilascio di questa versione. La maggior parte delle interfacce saranno già disponibili al momento del primo rilascio di questa versione. Nel corso del mese ne verranno progressivamente rilasciate altre sino a raggiungere il completamento.

    Ad oggi le lingue supportate sono ovviamente l’italiano e l’inglese, ma potenzialmente questo sistema ci permetterà di provvedere in maniera rapida e sostenibile una eventuale offerta per la richiesta di lingue aggiuntive.

    Ciascun utente potrà quindi selezionare in che lingua fruire la propria interfaccia, senza vincoli a livello di funzionamento generale per tutto il parco utenti.

    Siamo certi che questa notizia sarà apprezzata da molti di voi 🙂

    Implementazioni

    Ecco la lista dei cambiamenti di questa versione.

    • CMS
      • Con questa versione è stato introdotto il supporto del sistema multilingue per l’interfaccia operativa.
      • Con questa versione viene pubblicato il meticoloso lavoro di ristrutturazione dei componenti di generazione e trasferimento documenti e del motore di invio mail. Questa attività si è resa necessaria per aggiornare il sistema alle attuali aspettative di mercato, molto più veloci e legate alle dinamiche del “working from home”. I nuovi motori sono più veloci ed efficienti sia nella gestione delle procedure specifiche che per quanto riguarda tutte le possibili eccezioni innescate dai nuovi approcci al lavoro flessibile.
      • Sono state introdotte anche una serie di migliorie relative alle integrazioni con le piattaforme FAD. Con l’incremento di questo tipo di attività formativa si era riscontrata una superficie operativa che poteva essere oggetto di notevole miglioramento. Così abbiamo pensato di migliorare tutte le procedure esistenti per evitare problemi di disallineamento tra il mondo MICE Suite e quello delle piattaforme esterne. Questi miglioramenti fanno parte dei lavori che avvengono “sotto al cofano” di MICE Suite, quindi non vedrete cambiare nulla nelle maschere e nei flussi di lavoro. Ciò che cambierà sarà una gestione più fluida delle situazioni che sino ad oggi avrebbero potuto comportare richieste di assistenza ed interventi manuali di allineamento per gli utenti.
      • Per coloro che dispongono del modulo Abstract, con questa versione viene esposta anche la possibilità di decidere con quale logica utilizzare il sistema di valutazione multi criterio di un abstract. In precedenza il sistema effettuava sempre una media matematica tra i voti assegnati ad un abstract per ciascun criterio. A partire da questa versione sarà possibile decidere se utilizzare la logica di media oppure se utilizzare una logica di somma.
      • Con questa versione sono state riallineate le province della regione Sardegna che nel frattempo hanno subito una riorganizzazione territoriale.
      • E’ stata migliorata la forma del file Excel di output per il budget. Sono stati inserite le etichette mancanti.
      • A partire da questa versione le procedure online CMSWEB (Iscrizioni ed Abstract) archivieranno le e-mail automatiche inviate dal sistema web, insieme alle e-mail inviate da back office. Tutte le e-mail inviate all’iscritto si troveranno quindi nella apposita tab della sua iscrizione. In pratica, appena un utente da web proverà a registrarsi, la mail di outcome registration verrà archiviata nella sua scheda di iscrizione e voi ne avrete traccia. E questo potrebbe essere molto utile in caso di necessità di inoltro per qualche utente distratto o che dice di non aver ricevuto alcuna mail di conferma a seguito del suo pagamento.
      • Ormai i tempi erano maturi per questo ultimo passaggio: a partire da questa versione non sarà più possibile registrare più profili utente con lo stesso indirizzo e-mail. L’indirizzo e-mail assume, in maniera definitiva e non modificabile, il carattere di univocità. Questo vuol dire che se da web un individuo provasse a registrarsi con un indirizzo e-mail già censito, la sua registrazione verrebbe inibita e gli verrebbe indicato di procedere o con un recupero password oppure rivolgendosi alla segreteria.
      • Con questo rilascio di versione, per coloro che dispongono del modulo di gestione associazioni online, sarà possibile permettere ai soci di scaricare il proprio CV dalla member area.
      • A partire da questa versione è cambiata la nomenclatura dei Gruppi di Studio per le associazioni. Si chiamano ora semplicemente Gruppi.
    • IMS
      • Con questa versione è stato introdotto il supporto del sistema multilingue per l’interfaccia operativa.
      • Con questa versione viene pubblicato il meticoloso lavoro di ristrutturazione dei componenti di generazione e trasferimento documenti e del motore di invio mail. Questa attività si è resa necessaria per aggiornare il sistema alle attuali aspettative di mercato, molto più veloci e legate alle dinamiche del “working from home”. I nuovi motori sono più veloci ed efficienti sia nella gestione delle procedure specifiche che per quanto riguarda tutte le possibili eccezioni innescate dai nuovi approcci al lavoro flessibile.
      • Con questa versione è stato totalmente revisionato il modulo web per le registrazioni/adesioni online.
      • Con questa versione è stato allineato il sistema di fatturazione di IMS per la fatturazione elettronica.

    Correzioni Bug ed Anomalie

    • W0-I1269 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la procedura di registrazione di una delegazione gratuita alla quale venivano comunque richiesti i dati di fatturazione.
    • W0-I1562 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la procedura di esportazione in Query To Excel sulla sezione abstract e che non presentava il campo aggregato Lista Iscrizioni Collegate.
    • W0-I1563 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la procedura di filtro o ricerca dall’area iscrizioni attraverso i campi di anagrafica lavoro.
    • W0-I1576 – E’ stata ripristinata la funzione di Query To Word che risultava bloccata a seguito di alcuni aggiornamenti Microsoft Office.
    • W0-I1584 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la procedura di Backoffice cliente per il CMSWEB. La categoria congressuale non veniva caricata e mostrata con la corretta traduzione.
    • W0-I1586 – Sono state integrate le Note di Sezione anche nelle pagine di profilo utente.
    • W0-I1587 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la procedura di verifica dello stato di rifiuto da parte di una PA per il motore di integrazione dell’HUB per la fatturazione elettronica Sportello.cloud.
    • W0-I1588 – E’ stata radicalmente migliorata la procedura di verifica del codice fiscale durante la procedura di registrazione e modifica dell’anagrafica di un individuo da web. L’utente potrebbe visualizzare il seguente avviso: “Gentile utente, questo codice fiscale (o altro tipo di codice identificativo personale)  risulta già presente nel nostro archivio ed è già assegnato ad un profilo utente. Per favore, se ti sei già registrato e non ricordi più le tue credenziali di accesso, prova ad utilizzare la procedura di recupero password disponibile a questo link. Altrimenti ti preghiamo di contattare la segreteria organizzativa”.
    • W0-I1592 – E stato corretto un BUG che affliggeva la procedura di esportazione in caso di filtro del campo Status Iscrizione.

    Vi ricordiamo che quanto descritto viene distribuito attraverso il nostro canale ufficiale di aggiornamenti automatici. Tuttavia, tali aggiornamenti sono previsti unicamente da quelle macchine server che sono correttamente configurate per poter accedere al canale di aggiornamento; inoltre ricordiamo che possono usufruire degli aggiornamenti automatici tutti i clienti con contratto di assistenza tecnica ed aggiornamento software attivo.

    Vi invitiamo a verificare che la versione di CMS o di IMS attualmente in uso presso la vostra azienda sia allineata con la versione corrente, al fine di poter beneficiare di tutti gli aggiornamenti rilasciati.

  • V. 1.11.10 | 17 Marzo 2021

    Implementazioni

    Ecco la lista dei cambiamenti di questa versione.

    • CMS
      • Con questa versione, come comunicato a tutti i clienti che dispongono dei moduli coinvolti, verrà introdotta una nuova funzione: la possibilità di configurare un automatismo di gestione per l’addebito delle spese di bollo sostenute in caso di applicazione bolli virtuali sulla fattura elettronica. Il cambiamento vi permetterà di decidere come operare. Potrete continuare a considerare un vostro costo le spese di bollo oppure potrete avvalervi della possibilità di applicare sia al carrello di iscrizione online che alla procedura di fatturazione, l’addebito di tali spese. Vi invitiamo a far riferimento alla guida inviata in anticipo per la configurazione di questa “materia”. Sono state apportate numerose modifiche correlate a questa nuova funzionalità ma che non è necessario riportare in questa comunicazione.
      • E’ iniziata con questa versione una ristrutturazione di alcuni rami del progetto WEBCORE di MICE Suite, le api che permettono a software di terze parti di dialogare con la piattaforma. Nel corso del tempo verranno rilasciati progressivi miglioramenti. Ovviamente questa comunicazione riguarda unicamente i clienti che dispongono di tale modulo opzionale aggiuntivo.
      • Con questa versione abbiamo modificato un po’ di elementi strutturali per quanto riguarda la gestione dei pagamenti elettronici. A livello di interfaccia operatore, il cambiamento sta nel modo in cui selezionerà l’intermediario da utilizzare per il singolo evento. In realtà, a livello di motore, sono cambiati totalmente i modi nei quali le procedure sia online che offline facevano riferimento all’intermediario selezionato. Inoltre è stata potenziata la procedura di gestione dei pagamenti elettronici sospesi in modo che l’operazione di sblocco permetta al sistema non solo di normalizzare l’iscrizione ma anche di far partire l’invio della mail di “outcome registration”, cosa che con il precedente metodo di sblocco non era minimamente ipotizzabile. Quindi ricordatevi di questo dettaglio: quando sbloccate un pagamento elettronico sospeso ora il sistema invia all’utente anche la mail di “outcome registration” con il riepilogo del proprio acquisto. Siamo convinti che questa serie di modifiche vi permetterà una migliore gestione, più snella, completa e rapida. La stessa cosa è stata implementata anche per il mondo delle associazioni online, così da mantenere allineati i comportamenti.
      • A seguito di un potenziamento del modulo Note di Sezione sulla funzionalità di IMS WEB, abbiamo deciso di riportare lo stesso miglioramento anche sui moduli Note di Sezione per CMS WEB e CMS WEB Associazioni. Questo potenziamento permetterà di iniettare le note di sezione in svariati punti della pagina e non solo all’inizio. Per spiegazioni tecniche su come utilizzare questo potenziamento siamo a vostra disposizione. Ovviamente questa comunicazione riguarda i clienti che dispongono dei moduli. Se non sapete di che cosa si tratta, potete contattarci per una demo della funzionalità. In sintesi, questo modulo permette di inserire dentro alle pagine dei moduli standard dei contenuti statici che possono anche essere codice HTML o Javascript. Questo amplifica la possibilità di personalizzazione dei vari step presenti nei vari moduli.
      • Abbiamo introdotto sull’anagrafica del cliente alcuni campi di preset. Nello specifico abbiamo aggiunto il campo per il preset relativo agli addebiti spese di bollo e incasso ed abbiamo aggiunto il preset per l’esigibilità dell’IVA. Se questi campi verranno impostati, le procedure di fatturazione li prenderanno in considerazione.
      • E’ stata estesa la procedura di verifica Partita IVA (se CEE) tramite web service VIES. Il sistema ora può segnalare l’eventuale anomalia. La segnalazione ha carattere di avviso e non di blocco. Non è obbligatorio attivare questa funzionalità ma, se attivata (dovete richiederlo al nostro reparto tecnico) varrà per tutte le società europee presenti nel sistema e verrà attivata quando si inseriranno anagrafiche di persone giuridiche europee.
      • Sempre in materia di fatturazione è stata introdotta la possibilità di definire un nuovo prefisso di fatturazione definito di “commento”. Questo prefisso aggiunge direttamente alle righe di dettaglio di una fattura, una riga di commento che riporta un testo standard che comprende il titolo dell’evento, il luogo e la data. La riga di commento ovviamente viene inserita come dettaglio in iva standard ma con importo a 0. E’ comunque possibile disattivare la funzione per il singolo evento oppure sulla singola fattura eliminando la riga di commento dal corpo fattura.
      • Con questa versione, per i clienti che dispongono del modulo di download attestati online dalla user area, è stata estesa la possibilità di scaricare gli attestati anche per i corsi non ECM.
      • E’ stata potenziata la funzione di attestato ECM online con la possibilità di avere 2 blocchi di testo per le professioni/discipline:
        – Lista professioni/discipline SOLO accreditate per il corso ECM
        – SOLO la prima Professione e la prima Disciplina accreditate per il corso ECM
        I nuovi Tag da inserire nell’attestato ECM per inserire questo dettaglio sono i seguenti
        [PROFESSIONE_PARTECIPANTE] -[DISCIPLINA_PARTECIPANTE]
        [PRIMA_PROFESSIONE_PART] – [PRIMA_DISCIPLINA_ PART]
      • E’ stato migliorato il rendering grafico dei campi custom. Infatti i campi custom di tipo textbox che verranno impostati con una altezza di 1 pixel, verranno considerati come etichette, dunque ne verrà visualizzato solo il nome senza la casella di input. Inoltre le checkbox avranno l’etichetta descrittiva riportata a destra, anziché sopra.
      • La procedura di generazione e di verifica della password per il socio (area Associazioni online) è stata allineata con i nuovi criteri di lunghezza minima 8 caratteri.
      • La procedura di Checkout è stata migliorata con l’introduzione della non obbligatorietà della partita iva per aziende che siano al di fuori della comunità europea.
      • I plugin di integrazione degli HUB per Zucchetti, Agyo e Sportello.cloud sono stati migliorati nelle logiche e nelle procedure. In particolare su Zucchetti ed Agyo è stato introdotto un nuovo motore di log più performante. Questo miglioramento verrà successivamente esteso anche a tutti gli altri plugin di integrazione degli hub di fatturazione elettronica.
      • Con questa versione è stata implementata la possibilità di resettare il flag di tracciatura dell’invio delle credenziali di accesso web agli utenti. Sino ad oggi questo flag nasceva con l’intento di tracciare la prima ed in teoria unica azione di comunicazione delle credenziali all’utente. In realtà, con l’incremento delle attività digitali, si è compreso che purtroppo è molto frequente la necessità di dover inviare di nuovo le credenziali agli utenti. In questi casi il cliente era costretto a contattarci per richiedere il reset del flag su una serie di utenti. Abbiamo così pensato di mettere direttamente a vostra disposizione questa funzionalità. Ne potete usufruire dalla sezione Iscrizioni, dal tasto Dati. Tenete presente che la funzione opera sulla lista di record filtrati. Quindi se voleste resettare il flag solo per un certo insieme di utenti, dovreste filtrarli con la funzione di filtro e solo dopo aver filtrato i dati, richiamare il reset del flag di invio credenziali di accesso.
      • Il modulo delle email personalizzate è stato potenziato per offrire una procedura di ripristino da usare in caso di emergenza (quando le modifiche da voi apportate ad una mail ne compromettono il funzionamento). Sarà infatti possibile da questa versione ripristinare il relativo modello di default. Quindi se la mail non si comporta più come dovrebbe, il suggerimento che vi diamo è di usufruire di questa funzionalità.
      • E’ stato modificato il criterio di accesso al modulo fatturazione per gli utenti con Ruolo Project Leader o Capo Progetto. Questi potranno accedere all’area fatturazione solo per i progetti nei quali rivestono il ruolo di PL, e non in progetti che non sono di loro competenza.
    • IMS
      • Non ci sono stati rilasci di funzionalità per IMS.

    Correzioni Bug ed Anomalie

    • W0-I1530 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva a modifica di un iscrizione per gli accompagnatori per coloro che hanno la gestione accompagnatori come iscritti.
    • W0-I1542 – E’ stato migliorato il modo in cui si richiede ad un utente, lato web, di specificare se sia stato reclutato da uno sponsor per una attività ECM.
    • W0-I1565 – E’ stato aggiornato il foglio di stile per la fattura elettronica che dava un errore con i nuovi codici IVA della fattura elettronica 1.3.1.
    • W0-I1566 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la generazione ricevute in caso di stampa per una ricevuta non archiviata.
    • W0-I1569 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva il conteggio disponibilità per i ruoli diversi da P e U per i corsi ECM.
    • W0-I1572 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva le procedure di iscrizione online in caso di data evento impostata come To Be Defined (TBD). Non è ovviamente possibile aprire le iscrizioni per un evento con data To Be Defined.
    • W0-I1574 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva l’anagrafica del partecipante e che, in determinati casi eccezionali, poteva compromettere l’elenco delle professioni e discipline legate all’individuo.
    • W0-I1580 – E’ stato corretto un BUG che generava un falso positivo in fase di salvataggio anagrafica cliente/fornitore. Il sistema segnalava un potenziale duplicato che invece non era reale. La procedura è stata migliorata e la verifica viene scatenata solo se l’utente ha modificato il valore della partita iva.
    • W0-I1581 – Sono stati migliorati alcuni messaggi per l’utente che potevano dare addito a dubbi, in fase di sottomissione online dell’abstract.
    • W0-I1582 – E’ stata migliorata la descrizione dell’area di revisione e verifica online degli abstract, con indicazioni migliori e conformi.
    • W0-I1583 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la procedura di generazione report dei dati per la relazione di fine anno per l’attività formativa in ambito ECM.

    Vi ricordiamo che quanto descritto viene distribuito attraverso il nostro canale ufficiale di aggiornamenti automatici. Tuttavia, tali aggiornamenti sono previsti unicamente da quelle macchine server che sono correttamente configurate per poter accedere al canale di aggiornamento; inoltre ricordiamo che possono usufruire degli aggiornamenti automatici tutti i clienti con contratto di assistenza tecnica ed aggiornamento software attivo.

    Vi invitiamo a verificare che la versione di CMS o di IMS attualmente in uso presso la vostra azienda sia allineata con la versione corrente, al fine di poter beneficiare di tutti gli aggiornamenti rilasciati.

  • V. 1.11.09 | 30 Dicembre 2020

    Implementazioni

    Anche questa volta abbiamo cercato di migliorare ed aggiungere funzionalità importanti per questo periodo molto particolare per il quale tutti noi stiamo transitando.

    Il settore degli eventi virtuali sta temporaneamente spostando l’ago della nostra attenzione dal mondo residenziale e questo porta dinamiche assolutamente più esose di rapidità e pone tutti voi (e per estensione noi) davanti a cambiamenti radicali nei modi e nei tempi di lavoro. Consci di questo stiamo facendo ogni sforzo per supportare questo traghettare dal mondo unicamente res a quello “virtual”.

    Ecco la lista dei cambiamenti di questa versione.

    • CMS
      • Anche se in questo periodo gli hotel sono poco utilizzati, abbiamo concluso le attività di revisione della gestione o meglio delle modalità di attribuzione della tassa di soggiorno. Da questa versione la tassa di soggiorno sarà da considerarsi un attributo della camera prenotata. Potrete quindi decidere se e quante tasse applicare alla singola camera, e di ciascuna, definire il cliente pagante. Questo ha anche semplificato in una certa misura la maschera di impostazione dei costi della camera, dove ora troveremo solo i prezzi per notte e la relativa attribuzione di competenza. Questa modifica ha comportato una rivisitazione totale delle procedure e delle stampe della gestione alberghi.
      • Per i clienti che utilizzano il modulo aggiunto opzionale di Erogazione Coupon, è stata introdotta la possibilità di collegare un coupon ad un determinato cliente sponsor. In questo modo tutte le iscrizioni avvenute tramite il coupon risulteranno riconducibili al cliente pagante impostato sul coupon stesso.
      • E’ stato introdotto un vincolo di lunghezza password sia sulla procedura interna che sulla procedura web, per i dati di accesso. A partire da questa versione la lunghezza minima della password è stata elevata. Anche in precedenza CMS generava automaticamente password soddisfacenti questo requisito, ma gli utenti potevano forzare la propria password ed inserendone una più semplice e corta. Non sarà più possibile.
      • Con questa versione sono state revisionate le procedure di conteggio presenza a motivo dell’introduzione di un nuovo parametro dettato da questo momento di pandemia da COVID-19. Quando si crea o si modifica un corso (ECM o non ECM) è possibile impostare un nuovo campo denominato “Capienza Sala”. Questo campo rappresenta il massimo numero di individui che potranno stare in presenza contemporaneamente . Il gestionale somma tutti i ruoli (discenti, uditori, faculty) affinché questo limite venga rispettato. Questo vuol dire che la capienza diventa il primo limite verificato dalle procedure, ad esempio di iscrizione online: se anche ci fossero ancora slot partecipanti liberi, ma la capienza sala fosse satura, l’iscrizione verrà negata. Attenzione quindi a come viene valorizzato questo nuovo campo.
      • Con questa versione si apre anche la possibilità di acquistare due nuovi plugin di integrazione con piattaforme esterne: 6Connex e Beryllium Live. Il primo è un gestore di virtual location per eventi. Il secondo una piattaforma FAD che è integrabile con 6Connex e che ha investito in alcune integrazioni particolari verso MICE Suite. Per maggiori dettagli il nostro reparto tecnico è a vostra disposizione per illustrarvi le possibili panoramiche di queste piattaforme. Attenzione: non siamo noi i canali di commercializzazione di queste piattaforme. Abbiamo semplicemente implementato il canale per sincronizzare le iscrizioni verso queste piattaforme e per recuperare alcune tipologie di dati da esse.
      • Con questa versione abbiamo anche completato la possibilità di push diretto verso piattaforme esterne durante la procedura di iscrizione. Questo vuol dire, ad esempio, che se si dispone del plugin Zoom, potreste aprire una commessa Webinar, senza alcun corso all’interno, e sincronizzare le iscrizioni all’evento (quindi non più solo quelle ai corsi/ecm) direttamente verso Zoom, trasferendo gli utenti autorizzati (non sospesi etc) direttamente all’interno degli autorizzati alla fruizione del webinar. Questa modalità semplifica la gestione delle attività virtuali non legate al mondo dei corsi o della formazione ECM. Per maggiori informazioni contattate il nostro reparto commerciale.
      • Con questa versione è stata introdotta la possibilità di scegliere, commessa per commessa, se abilitare l’invio della mail delle credenziali di accesso. La funzionalità continuerà ad essere attiva di default, ma se necessario ora potrete spegnerla, dalla sezione delle impostazioni web della commessa. La mail in questione viene inviata unicamente all’atto della registrazione anagrafica dell’utente e contiene i dati di accesso per il portale web (per perfezionare l’acquisto della propria iscrizione, per accedere alla user area, per fare i quiz, per scaricare gli attestati, per accedere ai link dei webinar etc). Tuttavia questi stessi dati possono essere inseriti (se avete acquistato il modulo opzionale che consente la personalizzazione delle email generate dal sistema) nella mail di outcome registration. Alcuni operatori hanno riscontrato che un processo del genere può permettere all’utente finale di non fraintendere il significato della mail di invio credenziali. Alcuni infatti scambiano questa mail come la conferma di avvenuta registrazione (o outcome registration). Di conseguenza abbiamo introdotto la possibilità di disattivare questo invio e di poter scegliere questa opzione sul singolo evento.
      • Con il consolidamento della fatturazione elettronica è sempre meno probabile che si necessiti di provvedere ad una spedizione via posta tradizione di una copia cortesia di una fattura, a prescindere che il destinatario richieda la fattura elettronica. Abbiamo quindi pensato di permettere, tra le opzioni attivabili dall’anagrafica della Società, di offrire una nuova opzione che permette di omettere dalla pagina web di Checkout i dati di spedizione. L’utente acquirente in tal caso dovrà solo compilare i campi relativi all’intestazione della fattura e non più della spedizione.
      • Nella sezione web di configurazione della delegazione è stata introdotta la possibilità, per lo sponsor, di determinare con quale ruolo ECM iscrivere un nominativo per uno slot precedentemente acquistato su un corso ECM. In fase di attribuzione dello slot all’individuo sarà quindi possibile forzarne l’iscrizione ad esempio come Uditore, qualora non debba ricevere crediti. E’ stato introdotto il popolamento automatico del campo Sponsor Reclutamento per tutte le iscrizioni inserite dall’area delegazione. E’ stato migliorato inoltre un meccanismo che permette di agganciare la sponsorizzazione di un relatore che è già stato caricato a sistema e che ancora non è sponsorizzato da alcuna azienda.
      • Con questa versione è stata implementata la possibilità di definire dei limiti di lunghezza per i campi di intestazione fattura. Sussistendo notevoli problemi di obsolescenza sui software di contabilità del mercato italiano, spesso e volentieri ci troviamo a dover gestire delle problematiche di limiti lunghezza caratteri sui campi di intestazione della fattura, quando i dati censiti da MICE Suite vengono trasferiti verso software esterni. Qualora doveste trovarvi in una situazione del genere, da questa versione potrete impostare dei limiti di compilazione dei campi di checkout che l’utente web sarà costretto o incoraggiato a rispettare per poter procedere nell’iscrizione. Ovviamente questa funzionalità è lasciata alla vostra discrezione e sarà configurabile commessa per commessa. Ci sono tre modalità di impostazione del livello di severità: Nessuno, Alert o Blocco. Il primo ovviamente non impatta in nessun modo; il secondo avvisa l’utente che i dati inseriti, se più lunghi dei limiti impostati, verranno troncati in fattura; il terzo costringe l’utente a razionalizzare i dati inputati in modo da rispettare i limiti impostati altrimenti non lo lascia proseguire. L’utente verrà aiutato attraverso dei suggerimenti visivi che gli permetteranno di capire in che modo intervenire sui campi, ove necessario.
      • E’ stata implementata la possibilità di aggiungere al corso ecm degli accessi white list. Questo vuol dire che, sempre nei limiti della capienza sala, sarà possibile permettere l’accesso anche a iscritti con una determinata categoria/tariffa (es. Sponsor con accesso sala) definendone il cap limit. Ad esempio permettere l’accesso/iscrizione di massimo 2 sponsor con accesso sale ad un corso ECM.
      • E’ stato implementato uno shortcut o collegamento rapido nella sezione associazioni per accedere rapidamente alla lista associati.
      • Tutte le procedure di fatturazione sono state adeguate agli standard di fatturazione elettronica 1.3.1.
      • E’ stata inibita la possibilità di download della lettera di conferma dalla user area per gli utenti che sono in stato amministrativo sospeso.
    • IMS
      • Anche IMS ha ereditato la nuova gestione della tassa di soggiorno per le prenotazioni alberghiere.

    Correzioni Bug ed Anomalie

    • W0-I1552 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva l’editing di una anagrafica dalla sezione Gruppi online
    • W0-I1524 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva l’apertura e la chiusura dei nodi di un budget in IMS.
    • W0-I1550 – Sono stati inseriti i campi Username e Password dei revisori nello strumento Query to Excel per la sezione Abstract.
    • W0-I1551 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di Gestione Compensi per i relatori.
    • W0-I1556 – E’ stata ottimizzata la procedura di recupero della rendicontazione evento per il plugin FAD Hippocrates 3.
    • W0-I1558 – E’ stata introdotta una facilitazione che imposta la normalizzazione a tutto maiuscolo per il campo Codice Destinatario per la fatturazione elettronica.

    Vi ricordiamo che quanto descritto viene distribuito attraverso il nostro canale ufficiale di aggiornamenti automatici. Tuttavia, tali aggiornamenti sono previsti unicamente da quelle macchine server che sono correttamente configurate per poter accedere al canale di aggiornamento; inoltre ricordiamo che possono usufruire degli aggiornamenti automatici tutti i clienti con contratto di assistenza tecnica ed aggiornamento software attivo.

    Vi invitiamo a verificare che la versione di CMS o di IMS attualmente in uso presso la vostra azienda sia allineata con la versione corrente, al fine di poter beneficiare di tutti gli aggiornamenti rilasciati.

  • V. 1.11.8 | 1 Ottobre 2020

    Implementazioni

    Siamo felici di presentarvi sinteticamente le importanti novità di questa versione. Abbiamo fatto molto lavoro per porre le basi per l’innovazione tecnologica che ci permetterà di supportare il particolare momento nel quale tutti noi stiamo transitando.

    Ci tenevamo a scrivere queste poche righe di preambolo per sincerarci che tutti i nostri clienti abbiano la certezza che, nonostante le notevoli problematiche che il settore MICE sta affrontando, noi non ci fermiamo e non smettiamo di introdurre evoluzioni alla piattaforma MICE Suite ed ai servizi ad essa correlati.

    Per qualsiasi ulteriore approfondimento siamo a vostra disposizione, come sempre.

    • CMS
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di condivisione multipla camera nelle prenotazioni alberghiere.
        Sulla maschera di configurazione per la prenotazione alberghiera, in base alla capienza della camera selezionata, sarà possibile indicare tutti gli accompagnatori sino al raggiungimento della capienza della camera.
        Sarà possibile definire il ‘Titolare’ ed la suddivisione dei costi camera nell’apposita gestione costing rivisitata.
      • E’ stata migliorata la gestione della tassa di soggiorno legata alle prenotazioni alberghiere.
        Sulla maschera della prenotazione camera, nel l’allotment hotel selezionato abbia la configurazione della tassa di soggiorno, è presente una sezione dedicata all’inserimento delle voci per ciascuno degli ospiti camera. Attraverso questi miglioramenti sarà ora possibile registrare anche le eventuali esenzioni della tassa.
      • E’ stato aggiunto un nuovo campo ‘Codice pratica’ nella sezione ‘Contabilità’ della maschera di configurazione commessa. Questo campo può essere utilizzato per registrare eventuali riferimenti esterni di software contabili. Questo ovviamente è solo un campo statistico a vostra disposizione. Non prevede funzioni specifiche.
      • E’ stato apportato un miglioramento alla visualizzazione dati iscritto, implementando nella sezione ‘Dati di fatturazione’ una griglia che riporti tutti i documenti contabili riferiti all’iscritto. In questo modo sarà possibile visualizzare tutte le fatture collegate ad una determinata iscrizione.
      • E’ stata implementata la possibilità di definire la ‘Classificazione E.F.P.I.A.’ in fase di assegnazione rivendita.
      • E’ stato apportato un miglioramento alle funzionalità di stampa ed esportazione riguardanti le prenotazioni alberghiere e le rivendite, a seguito delle modifiche implementate a condivisione e gestione tassa di soggiorno.
      • E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di query to excel, a seguito delle modifiche implementate a condivisione e gestione tassa di soggiorno.
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di integrazione FAD per corsi non ECM. Questa attività completa le basi poste nella precedente versione per integrare strumenti esterni come ZOOM.
      • E’ stata migliorata la funzionalità di gestione ruolo ECM/NON ECM in fase di iscrizione ad un corso su CMS WEB.
      • Sono state corrette le logiche di fatturazione, a seguito delle modifiche implementate a condivisione camera e gestione tassa di soggiorno.
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di configurazione utente demo ECM. Sulla scheda anagrafica del partecipante nella sezione ‘Professioni e Discipline’. Apponendo questo flag, il record di anagrafica verrà escluso da tutte le funzionalità connesse all’ECM. Questa funzione è particolarmente utile per testare le piattaforme esterne come Hippocrates, specialmente per definire un profilo utente da comunicare ad Age.na.s per le necessarie verifiche. I profili demo ECM di solito non hanno funzionalità specifiche come il download degli attestati di attribuzione crediti.
      • E’ stata implementata la funzionalità di inserimento dati di studio per gli associati da CMS Modulo Associazioni online.
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di gestione keywords in gestione evento, nell’apposita sezione ‘Tag’. Questa funzionalità permette di effettuare ricerche sul parco anagrafiche iscritti (oltre che sugli eventi) cercando coloro che hanno partecipato ad eventi legati ad un determinato KeyWord. Basterà attribuire agli eventi le parole chiave e queste automaticamente verranno associate alle iscrizioni pregresse.
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di stampa multipla fatture, basata sul filtro documenti configurato sulla maschera.
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di assegnazione multipla corsi non ECM.
      • E’ stato apportato un miglioramento al modello standard di attestato ECM, per mantenere l’allineamento con quanto richiesto da AGENAS.
      • E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di sincronizzazione dati con MailUp.
      • E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di iscrizione ad un corso ECM per un iscritto facente parte di un gruppo, per quanto riguarda le informazioni del gruppo stesso o del cliente pagante.
    • IMS
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di condivisione multipla camera nelle prenotazioni alberghiere. Le differenze di funzionamento sono le stesse riportate nella nota di rilascio relativa alla stessa funzione in CMS.
      • E’ migliorata la gestione della tassa di soggiorno nelle prenotazioni alberghiere. Le differenze di funzionamento sono le stesse riportate nella nota di rilascio relativa alla stessa funzione in CMS.
      • E’ stato apportato un miglioramento alla visualizzazione dati iscritto, implementando nella sezione ‘Dati di fatturazione’ una griglia che riporti tutti i documenti contabili riferiti all’iscritto. In questo modo sarà possibile visualizzare tutte le fatture collegate ad una determinata iscrizione.
      • E’ stata implementata la possibilità di definire la ‘Classificazione E.F.P.I.A.’ in fase di assegnazione rivendita.
      • E’ stato apportato un miglioramento alle funzionalità di stampa ed esportazione riguardanti le prenotazioni alberghiere e le rivendite, a seguito delle modifiche implementate a condivisione e gestione tassa di soggiorno.
      • E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di query to excel, a seguito delle modifiche implementate a condivisione e gestione tassa di soggiorno.
      • E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di fatturazione, a seguito delle modifiche implementate a condivisione e gestione tassa di soggiorno.
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di gestione keywords in gestione evento, nell’apposita sezione ‘Tag’. Per maggiori dettagli vedere la nota di rilascio relativa alla stessa funzione su CMS.
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di stampa multipla fatture, basata sul filtro documenti configurato.
      • E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di stampa lettera di convocazione, a seguito delle modifiche implementate a condivisione e gestione tassa di soggiorno.

    Correzioni Bug ed Anomalie

    • CMS
      • BUG Wo-1484 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di stampa trasferimenti, che interessava il filtro per fornitore non generando il report.
      • BUG Wo-1490 – E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di gestione disponibilità per tipologie camere, per quanto riguarda la sola visualizzazione delle tipologie selezionate per l’allotment.
      • BUG Wo-1493 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di gestione bollo virtuale per la fatturazione in ambito ‘Budget Gruppi’.
      • BUG Wo-1507 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di eliminazione un’immagine per l’abstract su CMS WEB.
      • BUG Wo-1518 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di stampa ricevuta per il partecipante, per quanto riguarda la visualizzazione della nazione.
      • BUG Wo-1523 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di esportazione abstracts, per quanto riguarda le informazioni del ‘Permanent ID’.
      • BUG Wo-1525 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di selezione corsi ECM in alternativa, quando collegati ad una categoria congressuale su CMS WEB.
      • BUG Wo-1526 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di salvataggio corso ECM predefinito.
      • BUG Wo-1527 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di invio attestati di partecipazione per email, veniva utilizzato il modello italiano anche selezionando la lingua inglese.
      • BUG Wo-1528 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di iscrizione su CMS WEB, per quanto riguarda la visualizzazione della sede.
      • BUG Wo-1529 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di tabella verifica abstracts da CMS WEB, quando visualizzata in lingua inglese.
      • BUG Wo-1536 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di richiesta iscrizione gruppo, per quanto riguardava le categorie d’iscrizione con tariffa ‘Tra il’ ‘e il’.
      • BUG Wo-1537 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di stampa riepilogo, che mostrava le tratte viaggio eliminate.
    • IMS
      • BUG Wo-1484 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di stampa trasferimenti, che interessava il filtro per fornitore non generando il report.
      • BUG Wo-1485 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di caricamento viaggi preconfigurati per meta incentive.
      • BUG Wo-1486 – E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di inserimento viaggio di tipo Open Jaw, per quanto riguarda l’indicazione di partenza ed arrivo.
      • BUG Wo-1487 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di inserimento viaggio di tipo Round Trip, per quanto riguarda l’etichetta in maschera.
      • BUG Wo-1489 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità d’importazione iscrizioni da evento, veniva mantenuto il cliente pagante dell’evento precedente, nonostante quello dell’evento destinazione fosse diverso.
      • BUG Wo-1490 – E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di gestione disponibilità per tipologie camere, per quanto riguarda la sola visualizzazione delle tipologie selezionate per l’allotment.
      • BUG Wo-1514 – E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di importazione iscrizioni da evento, per quanto riguarda le informazioni generali visualizzate dell’evento di origine.
      • BUG Wo-1539 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di calcolo commissioni sul dettaglio del budget, quando veniva selezionata la percentuale sull’importo netto.

    Vi ricordiamo che quanto descritto viene distribuito attraverso il nostro canale ufficiale di aggiornamenti automatici. Tuttavia, tali aggiornamenti sono previsti unicamente da quelle macchine server che sono correttamente configurate per poter accedere al canale di aggiornamento; inoltre ricordiamo che possono usufruire degli aggiornamenti automatici tutti i clienti con contratto di assistenza tecnica ed aggiornamento software attivo.

    Vi invitiamo a verificare che la versione di CMS o di IMS attualmente in uso presso la vostra azienda sia allineata con la versione corrente, al fine di poter beneficiare di tutti gli aggiornamenti rilasciati.

  • V. 1.11.7 | 3 Giugno 2020

    Implementazioni

    Siamo felici di presentarvi sinteticamente le importanti novità di questa versione. Abbiamo fatto molto lavoro per porre le basi per l’innovazione tecnologica che ci permetterà di supportare il particolare momento nel quale tutti noi stiamo transitando.

    Ci tenevamo a scrivere queste poche righe di preambolo per sincerarci che tutti i nostri clienti abbiano la certezza che, nonostante le notevoli problematiche che il settore MICE sta affrontando, noi non ci fermiamo e non smettiamo di introdurre evoluzioni alla piattaforma MICE Suite ed ai servizi ad essa correlati.

    Per qualsiasi ulteriore approfondimento siamo a vostra disposizione, come sempre.

    • CMS
      • GDPR: in ottemperanza alle segnalazioni di alcune non conformità, a partire da questa versione i campi password dei partecipanti agli eventi non saranno più visibili per lo staff operativo e nemmeno per i partecipanti stessi dalla sezione web. E’ un piccolo intervento che tuttavia permette di mantenere la sicurezza ad un elevato livello. In molti casi gli utenti tendono a specificare la stessa password per tutti i siti internet e lasciare visibile in chiaro questo dettaglio poteva essere considerato un notevole ammanco in termini di gestione della privacy. Da questa versione tutti i dati di password non potranno essere quindi visualizzati in interfaccia operativa. Il partecipante potrà comunque effettuare una richiesta dal sito web delle proprie credenziali ed ottenerle in pochi secondi qualora le avesse dimenticate. Comprendiamo che in qualche misura questo cambiamento potrebbe comportare qualche complicazione di operatività in più, ma siamo certi che dare la giusta importanza alle procedure di tutela della privacy sia più importante di ogni altra cosa.
      • E’ stata implementato il nuovo campo CDC – Centro di costo nella gestione degli ordini a fornitore, a disposizione per vostro utilizzo. Qualora il vostro report di OdA non preveda l’esposizione di questo campo, potrete contattare il nostro reparto commerciale per richiedere la valutazione di un adeguamento del vostro modello. Coloro che invece utilizzano il nostro modello standard riscontreranno già la presenza del campo sul rendering grafico.
      • E’ stata implementata la possibilità di creare degli utenti “demo” per la parte ECM. Questa funzione vi permette di creare delle anagrafiche da utilizzare per testare il funzionamento delle attività FAD eventualmente integrate con CMS, senza però generare dati che falsino o influenzino le procedure di gestione della normativa ECM, quindi estrapolazione del consuntivo ministeriale, analisi delle attività per la relazione di fine anno etc. Il campo è stato aggiunto sull’anagrafica del partecipante. Se questo campo viene attivato, quel record anagrafico verrà scartato da tutte le procedure reali attinenti al mondo ECM.
      • E’ stato potenziato il livello di integrazione della piattaforma Hippocrates3 di DifferentWeb. Con questa versione, coloro che sono in possesso sia del modulo FAD che del modulo CMS WEB di CMS potranno decidere in autonomia se abilitare il trasferimento automatico degli iscritti provenienti dal web verso la propria piattaforma H3. Chiaramente la procedura di trasferimento automatico è correlata alle funzionalità di controllo amministrativo e questo vuol dire che per un iscrizione a pagamento per la quale il partecipante indicherà un pagamento con bonifico, il trasferimento non avverrà fintanto che l’amministrazione non avrà impostato lo stato di sospeso in modo opportuno. Verranno quindi trasferite automaticamente le iscrizioni gratuite e/o quelle con pagamento elettronico avvenuto con successo. Tutte le altre casistiche continueranno a seguire l’iter procedurale attualmente previsto.
      • Abbiamo completato la fase di predisposizione per le attività non ECM per sfruttare le funzionalità della piattaforma Zoom. Riceverete ulteriori informazioni a riguardo dal nostro reparto marketing molto presto.
    • IMS
      • E’ stata implementato il nuovo campo CDC – Centro di costo nella gestione degli ordini a fornitore, a disposizione per vostro utilizzo. Qualora il vostro report di ODF non preveda l’esposizione di questo campo, potrete contattare il nostro reparto commerciale per richiedere la valutazione di un adeguamento del vostro modello. Coloro che invece utilizzano il nostro modello standard riscontreranno già la presenza del campo sul rendering grafico.
      • Nuove funzionalità strumento Budget: da questa versione si potrà usufruire di una nuova gestione per inserimento voci sul budget. Abbiamo introdotto varie opzioni di inserimento: oltre al servizio classico, sarà possibile inserire anche dettagli solo descrittivi a corredo dei servizi esposti.
      • Nuove funzionalità strumento Budget: Con l’obiettivo di migliorare la fruibilità delle possibili funzionalità e cercando di normalizzare delle criticità storiche è stata ridisegnata la maschera di inserimento del servizio. Rispetto alla precedente ripartizione orizzontale, ora si è scelto di offrire una esperienza d’uso a sviluppo verticale, come se temporalmente avessimo sempre prima i dati di acquisto e dopo quelli di vendita. E’ stata inserita una nuova modalità di allineamento concettuale dei campi, per mantenere una logica di similitudine tra ciò che riguarda l’input di acquisto e quello di vendita. E’ stata anche inserita una nuova griglia funzionale che permette una più precisa e puntuale gestione degli elementi che incidono sulla costruzione del prezzo di vendita. Sono stati introdotti nuovi concetti come increase e arrotondamento che rappresentano rispettivamente un proiezione di scostamento, positivo o negativo, sul prezzo di acquisto di un servizio ed un campo dove arrotondare l’importo di vendita con calcolo automatico del valore di arrotondamento. Sono state mantenute le logiche di calcolo inverso del markup partendo dal prezzo di vendita e sono stati introdotti nuovi campi calcolati utili per comprendere realisticamente il margine ed il markup reale sul singolo servizio.
      • Nuove funzionalità strumento Budget: con questa versione sarà possibile creare nel budget anche pacchetti di servizi. Un pacchetto è un insieme di servizi negoziati con vari fornitori che tuttavia vengono esposti al cliente come un unico servizio venduto. Abbiamo cercato di rendere semplice la gestione di un concetto che in realtà così semplice non è. Per qualsiasi approfondimento sulle modalità di utilizzo di questa nuova funzionalità il nostro staff è a vostra disposizione per ulteriori spiegazioni.
      • Sono state corrette ed aggiornate le procedure automatiche di calcolo della produttività delle commesse con il giusto approccio contabile a seconda del contesto, sia esso in iva ordinaria, in 74Ter CEE o Fuori CEE. Questo ci permetterà di esporre dei dati di riepilogo contabile per singolo progetto molto più precisi.

    Correzioni Bug ed Anomalie

    • CMS
      • BUG Wo-1332 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di modifica e salvataggio password associazione su CMS WEB.
      • BUG Wo-1342 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di modifica partecipanti per servizi a numero chiuso su CMS WEB.
      • BUG Wo-1344 – E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di iscrizione partecipante su CMS WEB, per quanto riguarda la verifica della partita iva inserita.
      • BUG Wo-1477 – E’ stato apportato un miglioramento grafico alle varie pagine di CMS WEB, per quanto riguarda la visualizzazione delle immagini di Header.
      • BUG Wo-1480 – E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di generazione mail di conferma abstracts, per quanto riguarda la gestione del campo ‘Permanent ID’, che risultava assente.
      • BUG Wo-1495 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di stampa planner scientifico, per quanto riguarda le opzioni di ordinamento configurate.
      • BUG Wo-1501 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di stampa dalla maschera allotments, per quanto riguarda la lingua di stampa.
    • IMS
      • BUG Wo-1501 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di stampa dalla maschera allotments, per quanto riguarda la lingua di stampa.

    Vi ricordiamo che quanto descritto viene distribuito attraverso il nostro canale ufficiale di aggiornamenti automatici. Tuttavia, tali aggiornamenti sono previsti unicamente da quelle macchine server che sono correttamente configurate per poter accedere al canale di aggiornamento; inoltre ricordiamo che possono usufruire degli aggiornamenti automatici tutti i clienti con contratto di assistenza tecnica ed aggiornamento software attivo.

    Vi invitiamo a verificare che la versione di CMS o di IMS attualmente in uso presso la vostra azienda sia allineata con la versione corrente, al fine di poter beneficiare di tutti gli aggiornamenti rilasciati.

  • V. 1.11.6 | 18 Marzo 2020

    Implementazioni

    • CMS
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di fatturazione immediata, attiva per tutti i clienti in possesso del modulo ‘Fatturazione’.
        Per attivare la funzionalità, cliccare sul menù ‘Fatturazione – Impostazioni fatturazione immediata’, da dove sarà possibile configurare i requisiti minimi utilizzati per la generazione dei documenti elettronici.
        La fatturazione automatica sarà attiva su tutti gli eventi, ma si potrà decidere su quali tipologie di documento applicarla.
        Per verificare quali e quanti documenti sono stati generati, dal menù ‘Fatturazione – Visualizza storico operazioni di generazione documenti’ si accederà ad una tabella riepilogativa, dove in caso di errori sarà possibile rigenerare il documento.
        Per i clienti in possesso del modulo ‘Integrazione con HUB per fatturazione elettronica’, sarà possibile scegliere una modalità totalmente automatica, che dopo la generazione invierà direttamente il documento elettronico ad SDI.
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di gestione privacy Gruppi, accedendo alla maschera di gestione gruppo sarà possibile configurare le privacy accettate o rifiutate.
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di esportazione lista allotment, disponibile dal tasto ‘Dati’ della gestione Allotment.
      • E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di mailing di accettazione-rifiuto abstracts, per quanto riguarda la compilazione del campo dinamico ‘Tipologia Abstract’.
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di stampa rapida badge, disponibile dalla ‘Gestione Iscrizioni’.
        E’ necessario configurare il formato badge predefinito sulla maschera di configurazione ‘Evento – Badge e Note’.
      • E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di ridimensionamento loghi, da adesso al caricamento dell’immagine (a 300 DPI) verranno mostrate le dimensioni in cm con la possibilità di variarle a seconda delle esigenze.
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di invio mail ‘Istruzioni per User Area’, disponibile per i clienti in possesso del modulo ‘WEB’ e del modulo ‘USER AREA’.
        Sarà presente un modello generale da ‘Anagrafiche – Mail di conferma web’, che sarà possibile personalizzare per ogni evento.
        Si potrà inviare la mail dalla ‘Gestione Iscrizioni – Dati – Invia mail con istruzioni user area’, selezionando la lingua desiderata.
      • E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di invio mail di notifica conferma richiesta gruppo, da adesso i modelli generali saranno accessibili da ‘Anagrafiche – Mail di conferma web’.
        Analogamente agli altri modelli, sarà possibile personalizzzare le notifiche per ogni evento.
        Per inviare le mail di notifica sarà necessario accedere dalla gestione ‘Gruppi – Richieste gruppo’ e cliccare sul tasto ‘Dati – Invia notifica approvazione’, selezionando la lingua desiderata.
      • E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di visualizzazione dati dei corsi/corsi ECM per gli iscritti, per quanto riguarda le informazioni relative a data e ora del corso.
      • E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di stampa contabile evento in Excel, è stata rimossa la colonna ‘Obiettivi ricavo’ ed aggiunta la colonna ‘Utile commessa’
    • IMS
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di gestione privacy Gruppi, accedendo alla maschera di gestione gruppo sarà possibile configurare le privacy accettate o rifiutate.
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di esportazione lista allotment, disponibile dal tasto ‘Dati’ della gestione Allotment.
      • E’ stata implementata la nuova funzionalità di stampa rapida badge, disponibile dalla ‘Gestione Iscrizioni’.
        E’ necessario configurare il formato badge predefinito sulla maschera di configurazione ‘Evento – Badge e Note’.
      • E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di ridimensionamento loghi, da adesso al caricamento dell’immagine (a 300 DPI) verranno mostrate le dimensioni in cm con la possibilità di variarle a seconda delle esigenze.

    Correzioni Bug ed Anomalie

    • CMS
      • BUG Wo-768 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva l’inserimento della Partita IVA per clienti extra UE, per quanto riguarda la lunghezza del dato inserito.
      • BUG Wo-888 – E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di assegnazione privacy ai partecipanti, per quanto riguarda la visualizzazione dei tipi privacy disponibili.
      • BUG Wo-1133 – E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di fatturazione, per quanto riguarda la gestione in ’74 Ter’ delle note di credito.
      • BUG Wo-1333 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la gestione gruppi, per quanto riguarda la visualizzazione del ‘Referente – Capo gruppo’.
      • BUG Wo-1439 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di estrazione abstract, per quanto riguarda la visualizzazione degli autori con i vari stili applicati.
      • BUG Wo-1443 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di recupero password da CMS WEB, per quanto riguarda lo stile di visualizzazione della pagina.
      • BUG Wo-1463 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di compilazione prefissi di fatturazione per la sezione ECM nei documenti con ambito ‘Iscrizione sponsorizzata’.
      • BUG Wo-1464 – E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di fatturazione, per quanto riguarda il tasso di cambio, che ora può supportare 4 cifre decimali.
      • BUG Wo-1467 – E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di QTE per gli abstracts, per quanto riguarda il nome di alcuni campi dato.
      • BUG Wo-1471 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di cambio ospite in una prenotazione alberghiera con condivisione.
      • BUG Wo-1472 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di download attestati di partecipazione dalla User Area su CMS WEB, per quanto riguarda la traduzione di alcuni testi.
    • IMS
      • BUG Wo-768 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva l’inserimento della Partita IVA per clienti extra UE, per quanto riguarda la lunghezza del dato inserito.
      • BUG Wo-888 – E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di assegnazione privacy ai partecipanti, per quanto riguarda la visualizzazione dei tipi privacy disponibili.
      • BUG Wo-1133 – E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di fatturazione, per quanto riguarda la gestione in ’74 Ter’ delle note di credito.
      • BUG Wo-1463 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di compilazione prefissi di fatturazione per la sezione ECM nei documenti con ambito ‘Iscrizione sponsorizzata’.
      • BUG Wo-1464 – E’ stato apportato un miglioramento alla funzionalità di fatturazione, per quanto riguarda il tasso di cambio, che ora può supportare 4 cifre decimali.
      • BUG Wo-1471 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di cambio ospite in una prenotazione alberghiera con condivisione.
      • BUG Wo-1475 – E’ stato corretto un BUG che affliggeva la funzionalità di numerazione documenti, in caso di sessioni bloccate o fatturazione simultanea.

    Vi ricordiamo che quanto descritto viene distribuito attraverso il nostro canale ufficiale di aggiornamenti automatici. Tuttavia, tali aggiornamenti sono previsti unicamente da quelle macchine server che sono correttamente configurate per poter accedere al canale di aggiornamento; inoltre ricordiamo che possono usufruire degli aggiornamenti automatici tutti i clienti con contratto di assistenza tecnica ed aggiornamento software attivo.

    Vi invitiamo a verificare che la versione di CMS o di IMS attualmente in uso presso la vostra azienda sia allineata con la versione corrente, al fine di poter beneficiare di tutti gli aggiornamenti rilasciati.

TORNA SU